tahitivrussia1.jpg
 

La vittoria con il Lamezia per 7 a 0

La Coppa Italia continua a non sorridere alla LAZIO B.S., nella prima partita della manifestazione contro il NONAME Nettuno,

Presente a Viareggio per la Coppa Italia, la Lazio fa il punto del Campionato!

La Lazio con la vittoria sul Pisa per 4 a 2 continua la sua corsa verso la fase finale del Campionato di serie “A”.

Riparte da Lignano Sabbiadoro il campionato italiano di serie A di beach soccer

Alan Cavalcanti dà l'addio alla Nazionale portoghese di Beach Soccer

I rigori decidono: Campione del Mundialito il Portogallo

Con un'ampia vittoria sulla Polonia la Spagna si aggiudica la Talent Cup

Si ritorna a casa con 9 punti

La tre giorni di San Benedetto del Tronto si chiude con tre vittorie in tre partite e un primo posto in classifica alla pari con le corazzate Viareggio e Sambenedettese. Missione compiuta quindi dai ragazzi di Mr. DELLA NEGRA che con 18 gol fatti e 5 subiti dimostrano di aver ben compreso i dettami tecnico tattici del tecnico friulano che come da consuetudine riesce a coniugare la sua ideologia di gioco con l'estro individuale dei talentuosi ragazzi che compongono la rosa.

Una Lazio accorta e disciplinata affronta nel primo turno un BRESCIA, che tanto male aveva fatto nella scorsa stagione, eliminandola di fatto dalla lotta scudetto, vendicando quella giornata infausta con un sonoro 9-3 e giocando una partita attenta e oculata con le reti di Benjamin Jr. (3), Platania (2), FUMAGALLI, FLORE, BERNARDO e HODEL.

Contro la VASTESE, nella partita del sabato, scende in campo una LAZIO cinica e astuta che regola la partita con le reti di BENJAMIN Jr. (2) MARADONA (2) HODEL e PEDRINHO, ma ciò che  è piaciuta è stata la prestazione della squadra che ha gestito la partita dettando i ritmi del gioco con oculatezza, alzando e abbassando i tempi delle giocate a proprio piacimento fornendo una immagine di squadra solida e compatta.

Nell'ultima partita sulla sabbia abruzzese contro il neo promosso BRAGNO, la squadra offre una prestazione a luci e ombre, infatti parte fortissimo e va in gol alla prima azione con Hodel, raddoppio di PLATANIA e terza marcatura del capitano Diego Armando MARADONA Jr. con dedica al figlioletto "dieguito" presente in tribuna con la neo mamma Nunzia. Poi,  forse per un colpevole eccesso di sicurezza o per un risentimento dei carichi di lavoro precedenti la squadra ha lasciato la partita nelle mani dei ragazzi del BRAGNO che a tresta bassa e con tanta volontà hanno alzato i ritmi della partita andando a segno per ben 2 volte, spaventando nel finale le aquile bianco-celesti che con esperienza riuscivano ad arginare la spavalderia degli avversari portando a casa una vittoria "troppo" sofferta.

Ora una piccola pausa per ricaricare energie fisiche e nervose, per tornare ad allenarsi con rinnovato entusiasmo sulla sabbia dello Stabilimento balneare ALTAMAREA di Focene, dove lo staff tecnico del coach DELLA NEGRA, del suo Vice Alfio LAZZARI e dell'allenatori dei portieri Enrico BOTTA sta costruendo una Lazio operaia dove tutti i protagonisti dovranno mettere il loro talento al servizio della squadra senza protagonismi e individualità emersi nel momento delicato dell'ultimo incontro; perchè il raggiungimento del risultato potrà avvenire solo affrontando con il collettivo le difficoltà che si prospetteranno nei prossimi delicati incontri.

   

 

 

 

Anche la seconda giornata vede la vittoria della Lazio Beach Soccer sulla Vastese

Calender

« January 2020 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31