tahitivrussia1.jpg
 

Bottino pieno a San Benedetto del Tronto

Written by  Jun 18, 2018

Si ritorna a casa con 9 punti

La tre giorni di San Benedetto del Tronto si chiude con tre vittorie in tre partite e un primo posto in classifica alla pari con le corazzate Viareggio e Sambenedettese. Missione compiuta quindi dai ragazzi di Mr. DELLA NEGRA che con 18 gol fatti e 5 subiti dimostrano di aver ben compreso i dettami tecnico tattici del tecnico friulano che come da consuetudine riesce a coniugare la sua ideologia di gioco con l'estro individuale dei talentuosi ragazzi che compongono la rosa.

Una Lazio accorta e disciplinata affronta nel primo turno un BRESCIA, che tanto male aveva fatto nella scorsa stagione, eliminandola di fatto dalla lotta scudetto, vendicando quella giornata infausta con un sonoro 9-3 e giocando una partita attenta e oculata con le reti di Benjamin Jr. (3), Platania (2), FUMAGALLI, FLORE, BERNARDO e HODEL.

Contro la VASTESE, nella partita del sabato, scende in campo una LAZIO cinica e astuta che regola la partita con le reti di BENJAMIN Jr. (2) MARADONA (2) HODEL e PEDRINHO, ma ciò che  è piaciuta è stata la prestazione della squadra che ha gestito la partita dettando i ritmi del gioco con oculatezza, alzando e abbassando i tempi delle giocate a proprio piacimento fornendo una immagine di squadra solida e compatta.

Nell'ultima partita sulla sabbia abruzzese contro il neo promosso BRAGNO, la squadra offre una prestazione a luci e ombre, infatti parte fortissimo e va in gol alla prima azione con Hodel, raddoppio di PLATANIA e terza marcatura del capitano Diego Armando MARADONA Jr. con dedica al figlioletto "dieguito" presente in tribuna con la neo mamma Nunzia. Poi,  forse per un colpevole eccesso di sicurezza o per un risentimento dei carichi di lavoro precedenti la squadra ha lasciato la partita nelle mani dei ragazzi del BRAGNO che a tresta bassa e con tanta volontà hanno alzato i ritmi della partita andando a segno per ben 2 volte, spaventando nel finale le aquile bianco-celesti che con esperienza riuscivano ad arginare la spavalderia degli avversari portando a casa una vittoria "troppo" sofferta.

Ora una piccola pausa per ricaricare energie fisiche e nervose, per tornare ad allenarsi con rinnovato entusiasmo sulla sabbia dello Stabilimento balneare ALTAMAREA di Focene, dove lo staff tecnico del coach DELLA NEGRA, del suo Vice Alfio LAZZARI e dell'allenatori dei portieri Enrico BOTTA sta costruendo una Lazio operaia dove tutti i protagonisti dovranno mettere il loro talento al servizio della squadra senza protagonismi e individualità emersi nel momento delicato dell'ultimo incontro; perchè il raggiungimento del risultato potrà avvenire solo affrontando con il collettivo le difficoltà che si prospetteranno nei prossimi delicati incontri.

   

 

 

 

Calender

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31