tahitivrussia1.jpg
 

Coppa Italia bestia nera della Lazio B.S.

Written by  Jul 06, 2018

La Coppa Italia continua a non sorridere alla LAZIO B.S., nella prima partita della manifestazione contro il NONAME Nettuno,

una squadra distratta che in certi momenti è apparsa supponente si è fatta imporre il gioco dagli avversari apparsi piu determinati e vogliosi di portare a casa il risultato. Un 5 a 3 che non lascia dubbi sul valore degli avversari ma non scalfisce quanto di buono la squadra aveva fatto sino ad ieri con 6 vittorie in sei gare in campionato.

Per i bianco<celesti sono andati in gol MARADONA, BERNARDO e BENJANIN Jr, poi resta ben poco da commentare.

Negli spogliatoi la squadra si è guardata negli occhi ritrovanndo quello sguardo che hanno solo quelli che hanno in testa un solo pensiero, quello di rinascere immediatamente dalle ceneri della sconfitta come un´araba felice pronta a riprendere immediatamente quella sequenza di successi  che ne avevano caratterizzato l´ inizio di stagione.

Quegli occhi di tigre che i ragazzi avevano questa mattina quando si sono trovati di fronte un gagliardo SICILIA e che hanno fatto la differenza tra l´opaca prestazione di ieri e la sciolta e disinvolta partita di oggi. 

Un MARADONA ispirato ha dettato i tempi di gioco con giocate deliziose che solo un piede educato come il suo puo concedersi sulla sabbia resa insidiosa e dura dal forte piovasco che ha colpito la beach arena  di Viaregio in prima mattinata.

Come detto un MARADONA che ha bucato la porta avversaria con ben tre segnature ma che ha anche sciorinato giocate irresistibili che hanno portato al gol anche i compagni FLORE (2) HODEL BENJAMIN JR, ZAGAMI PLATANIA per un finale di 9 a 6.

Ancora qualche leggera amnesia si è palesata nel gioco dei bianco´celesti, ma quello che contava oggi era la reazione della squadra, che  ha dimostarto di aver fatto tesoro dalla sconfitta che ha si pregiudicato il cammino in coppa Italia ma che non arresta la crescita di un gruppo che riesce ad esprimere a tratti un gioco esaltante e di grande espressione tecnico tattica.

Domani altra partita e avversari tosti e determinati, ma la LAZIO è tornata con la voglia di non condere sconti a nessuno perche noi non molliamo mai.

 

  

Calender

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31