tahitivrussia1.jpg
 

Quarto di finale

Written by  Oct 05, 2019

LAZIO – FLAMENGO

Una partita da sogno, incontrare una delle squadre più forti del circuito mondiale in una locations meravigliosa, in una beach arena stracolma di un pubblico colorato e festoso con illuminazione artificiale che rende l’atmosfera magica e quasi irreale dove il profumo dei fiori tropicali si miscela a quello dell’oceano pacifico che con il suo “respiro” dona un tocco di mistica irrealtà.

Le due squadre, trascinate dal ritmo fragoroso del pubblico, che al suono costante di tamburi ha sospinto i giocatori, si sono subito affrontate a ritmi vertiginosi esprimendosi in giocate spettacolari ed acrobatiche.

La prima rete ha la firma del funambolo rossonero Paolino, ma la reazione dei ragazzi e’ immediata e raggiungono il meritato pareggio con una grande giocata di Jordan 1-1.

Le squadre si equivalgono e a sbloccare nuovamente il match è una grandissima giocata di DMAIS, al secolo Dwerson Viera che con un tiro al volo da 20 metri fa esultare la parte di pubblico schieratasi con la Lazio. Ma la gioia dura poco perche Alejandro ruba il tempo alla difesa laziale e porta le sorti dell’incontro in parità.

A quel punto si prende la scena ELIOTT che para un rigore e due punizioni da posizione molto invitante, con parate che fanno spellare le mani al pubblico entusiasta.

Il terzo tempo è ancora piu’ entusiasmante e si gioca a ritmi altissimi con le due squadre attente ma decise a vincere, a rompere l’equilibrio è nuovamente il Flamengo con il gol dell’ex: Igor RANGEL che di sinistro sul primo palo batte l’incolpevole ELIOTT. Il forcing laziale è tanto immediato quanto efficace ed è ancora DMAIS a portare il risultato in parità e al supplementare.

Extra time in cui regna l’equilibrio e si va ai calci di rigore.

Al dischetto si presenta BERNARDO che spiazza ANDRADE, risponde PAOLINO che segna anche lui, secondo tiro della lazio affidato ai piedi di DMAIS, pubblico in silenzio ma che eslode in un urlo al gran tiro che si insacca alla destra del portiere. Al dischetto si porta PAOLO ENRIQE che tira alla sinistra di ELIOTT che però intuisce e vola a deviare fuori il pallone.

Va quindi sul dischetto Benjamin che si assume la responsabilità del tiro della possibile vittoria, Benjamin non si fa emozionare dall’importanza del tiro e porta la Lazio in semifinale, vincendo la partita delle partite.

Calender

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30